http://www.birramoretti.com/home.htm
http://www.klinica.it
Rouge et Noir Aosta - UISP River Borgaro: 68 - 62 (21/18, 34/36, 56/52)

Rouge et Noir AostaLai, Sprude 29, Rucsanda,  Garofalo 2, Pesce,  Lucchi,  Plati 5, benzo, Cosentino 16, Yeuillaz,  Kratter 15, Carlin 1. All. re Fabio Ferina

Partita combattuta punto a punto fino alla fine. Il Borgaro si presenta come squadra atleticamente eccelsa, corre tantissimo e pressa per tutta la partita a tutto campo con un uomo a uomo alternato a continui raddoppi a centro campo per poi ritornare velocemente a uomo in difesa. I piemontesi sono una squadra fisica che spende molti falli in difesa ma ben distribuiti tra tutti i giocatori della panchina. Alla fine del secondo quarto il Borgaro aveva 10 giocatori con 2 falli.
Questo atteggiamento ha messo parecchio in crisi la squadra di coach Ferina: la fisicità degli avversari con le mani continuamente addosso ha fatto perdere molti palloni agli aostani che per lungo tempo hanno perseverato nel palleggiare troppo invece di servire il compagno libero.
Nell'ultimo periodo il Borgaro, probabilmente stanco dopo tre quarti di difesa così intensa, si mette a zona. A differenza di altre volte dove i valligiani si sono trovati in difficoltà nell'attaccare questo tipo di difesa ieri i palloni entravano nel tiro da fuori prendendo un allungo di ben 10 punti che sono riusciti a gestire fino al fischio finale. Ancora pochi i punti segnati dai giovani ma arriveranno visto il grande lavoro che i ragazzi fanno in palestra ed in partita.